La griglia di Amsler

La griglia di Amsler è un utile mezzo per monitorare la tua visione centrale. Con questo semplice test è possibile individuare precocemente i sintomi di alcune patologie che colpiscono la parte centrale della retina. Ogni occhio va testato separatamente: questo aiuta ad identificare i sintomi visivi che possono interassare solo un occhio.

Come utilizzare la griglia di Amsler:

  • Controlla che vi sia una luce adeguata;
  • Indossa gli occhiali che usi per leggere;
  • Tieni la griglia a circa 30 cm dagli occhi;
  • Copriti un occhio con il palmo della mano;
  • Con l’occhio scoperto fissa il punto nero al centro della griglia.

Fatti le seguenti domande:

  • Le linee sono interrotte o piegate?
  • Ci sono dei quadrati che hanno forma e dimensioni differenti?
  • Le linee sono ondulate, mancanti o sbiadite?

Se hai risposto “sì” ad una di queste domande è opportuno che tu contatti l’Unione Italiana Ciechi di Genova al numero 010/2510049 che saprà indirizzarti per un esame più approfondito presso i medici competenti.

Visita la nostra pagina facebook: uicgenova oppure scrivici una mail a uicge@uiciechi.it per avere informazioni.

 

Stampa la griglia su un foglio A4 ed inizia il test!

COME SI FA?

Il test  si può eseguire in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento, in maniera semplice:

  •  Se  utilizzi per leggere occhiali, lenti a contatto, li devi indossare anche
    durante il test.
  •  Esegui il test a una comoda distanza di lettura (30-40 cm) in un ambiente ben illuminato.
  •  Esegui il test prima con un occhio  e poi con l’altro occhio.
  •  Copri un occhio con il palmo della mano.
  •  Fissa  con l’altro occhio il punto bianco al centro della griglia per circa 10 secondi  (evita di far scorrere l’occhio all’interno della griglia, ma fissa il centro)

Contatta il tuo oculista se:

  • sono visibili zone vuote, sfocate, annebbiate
  • sono presenti linee ondulate, distorte o interrotte
  • non vedi il punto bianco al centro della griglia
  • non vedi tutti  e 4 gli angoli della griglia